Home BLOG VISUAL NOTE TAKING

VISUAL NOTE TAKING

written by tracartatimbriecolori 18 Giu 2016

cached_9b95f07b050f8283be4c6a1288112ca6

Nell’ennesimo tentativo di mettere in ordine gli appunti dell’ufficio mi sono messa alla ricerca di qualcosa che facesse al caso mio. Ho iniziato a leggere qua e là tecniche e consigli per essere organizzati, per memorizzare! Illuminante il video “Drawing in class: Rachel Smith at TEDxUFM” … e poi, tra un pin e un altro, sono capitata nel mondo “visual note taking“. Cosa è? Un metodo per prendere appunti o buttare giù idee in maniera diversa dal solito e corredata da disegni. Metodo molto in voga in America… cercavo qualcosa in italiano per capire meglio e ho scoperto il sito Sketchnotes.it di Mauro Toselli che ringrazio per i consigli in fatto di bibliografia :

il primo libro di Mike Rohde, “The Sketchnote Handbook”. Poi il secondo libro di Mike “The Sketchnote Workbook”, “The Back of the Napkin” di Dan Roam e “Doodle Revolution” di Sunni Brown. E, sebbene non sia direttamente riferito allo sketchnote, anche “Steal Like an Artist” di Austin Kleon.

Facendo ricerche un po’ più mirate a seguito di questi consigli mi sono regalata due libri (“The Sketchnote Handbook” e”Semina come un artista“) e mi sono messa all’opera con i primi sketchnote 🙂 uno sarà pubblicato su SketchNoteArmy prossimamente. Gli altri, strettamente lavorativi, già hanno fatto il loro dovere… infatti ho memorizzato alla grande il loro contenuto”!

Il fatto di “fare a mano” è gratificante e muove il cervello in maniera più profonda e la cosiddetta “retention” delle informazioni è molto superiore se si fa uso di techniche visuali. Il web è pieno zeppo di articoli scientifici e non che spiegano e dimostrano questa cosa.

E ora, mentre leggo “Semina come un artista” e in attesa che arrivi l’altro libro, sperimento penne, matite e pennarellini alla ricerca di quelli più scorrevoli! Ma questa è un’altra storia… la storia di una come me che da sempre è appassionata di “cartoleria” e “cazzatine colorate” come dicono tutti quelli che mi conoscono!!! Ah… dimenticavo… per chi ama scrivere su carta rigorosamente bianca consiglio i quadernoni Maxi Pull Unicolor (che hanno il vantaggio di avere i fogli microperforati… clicca qui per la presentazione).
A presto con i miei sketchnote. Ne sto traendo beneficio anche a livello creativo 🙂
Vi lascio il link alla bacheca pinterest dove raccolgo idee. E voi? Interessate? Fatevi sentire che è bello condividere!!!
Immagine e citazioni di Mauro Toselli che ringrazio per la condivisione e per i consigli.

1 comment

giovanna zara 25 Giu 2016 at 13:05

Mi guardero’ i link con calma, il libro di Kleon mi e’ piaciuto! Purtroppo non mi ricordo gli orecchini…

Reply

Rispondi