Home BLOG HOBBY SHOW ROMA : SABATO!

HOBBY SHOW ROMA : SABATO!

written by tracartatimbriecolori 04 ottobre 2008

Eccomi qui … ore 21.49 a buttar giù qualche riga per raccontare la mia prima esperienza all’HOBBY SHOW da “standista”  … in primis un salutone a Loredana che ho conosciuto oggi di persona e con la quale mi ha fatto piacere scambiare 4 (??? 8 forse) chiacchiere … poi il racconto! Non so se riuscirò a essere sintetica … ma ci provo!!! Ore 9.30 arrivo al “Salone delle Fontane” con Marina che mi aspetta per darmi il pass da “espositore” … si arriva allo stand, grembiulino, spilla fiorellosa con su scritto il nome e via pronta per iniziare … il team è ben composto. Patty (che dire ancora? … la conoscete tutti no?), Marina (soprannominata “la donna della BIG SHOT”), Roberta (dolcissima) e Barbara (una simpaticissima pazzarella)!!! … mi sono sentita “a casa” … forse è strano spiegarlo a parole ma è come se avessi avuto accanto persone conosciute da una vita … ho provato un certo senso di libertà/serenità che ultimamente nel giro “meeting/incontri/web” non provo più per via di qualche situazione spiacevole e inutili chiacchiere di contorno… ma vabbè! Poco importa … l’importante è trovare sempre l’entusiasmo e andare avanti per la propria strada e non farsi condizionare da critiche non costruttive ma “tanto per”!!! L’esperienza dell’HOBBY SHOW è “fichissimaaaa” come ha commentato ieri Barbara … è davvero tutta un’altra cosa … stare 10 ore tra carte, timbri, chipboard, adesivi, trasferelli, brads&co, libri, riviste e chi più ne ha più ne metta è davvero una sensazione unica … ogni tanto prendevo l’iniziativa di cambiare disposizione a delle cose e per questo mi son accalappiata il soprannome di “capo commessa” da Marina. Ihihihihihih! Sono tornata a casa con un senso di leggerezza addosso (anche se la schiena e i talloni implorano “riposo”) e con alla mente i bei tempi passati a lavorare come commessa in un negozio di cartaria (son passati dieci anni ma la passione per tutte queste cosette rimane sempre qui con me) … vogliamo mica poi parlare della busta che ogni tanto io e le altre pazzerelle ci riempivamo??? Timbrini di tutti i tipi (Emanuela avevi ragioneee), e più si vedeva Patty che usava materiale più la voglia di comprare aumentava … e il mitico timbrone journaling a “parentesi graffa”? Ora è anche nostro… piaceva a tutte ma nessuna di noi si decideva a prenderlo … fino a quando ci siamo accorte che si stavano vendendo tutti … come dice Taty “potevamo vivere senza?” 😀 … poi “trasferta” dalla concorrenza per l’acquisto di questo timbro (l’ennesimo di Penny Black) … non è un amore? A me fa tenerezza … troppo simpatico!!! Mi ha fatto piacere conoscere un po’ di persone e rivederne delle altre … la creatività se vissuta con leggerezza è una gran bella cosa … mi è piaciuto veramente tanto stare una giornata in mezzo a gente con la voglia di creare … e imparare tanto anche dalle persone che passavano di là  (mica sapevo cosa facevano gli “illustratori” per esempio) 😀 insomma una bellissima giornata … certo poi se davanti a Palombini ci fossero persone capaci in grado di guidare sarebbe meglio … ma questa è un’altra storia!!! Alla prossima per il seguito del racconto e qualche foto!!!

Se vi piace leggere di quest’avventura vi rimando al post di Barbara!

P.s. Un “GRAZIE” a Daniela Mi è arrivato oggi il pacchetto dello swap del block notes!!!